Pagine

Dio Lo Vuole



Una buona serata a tutti: "Dio Lo Vuole"; è questo il forte fervore religioso, che dopo l'anno mille, attraversa l'Europa occidentale, per questo cominciano a sorgere Abbazie, Chiese e Conventi. A Bisacquino nel secolo XIII, sorge la Badia, un convento di suore benedettine; ben presto la Badia diventa luogo, di grande spiritualità; nel corso dei secoli, sorgeranno altri conventi di suore: nella chiesa di San Vito, nella chiesa della Madonna delle Grazie ed in quella di Santa Caterina. I ragazzi che scelgono la vita religiosa, in principio, l'Abbazia di Santa Maria del Bosco; anche all'interno del paese sorgeranno, alcuni conventi di monaci: al Carmine, a Sant'Antonio ed ai Cappuccini. Nel video che vedrete questa sera, ascoltando le parole di San Bernardo da Chiaravalle, anche voi comincerete a valutare l'idea di abbracciare la vita religiosa e stiamo parlando solo di un brano; figuratevi, cosa ci poteva essere, ad ascoltare i monaci di Santa Maria, nelle loro omelie infiammanti, dove ad un pubblico, appartenente alle diverse sfere della popolazione, descrivono gli affreschi delle chiese. Poi, le messe in latino, il profumo dell'incenso, che pervade ogni angolo delle chiese, durante una celebrazione; i canti gregoriani, un'opera di mediazione tra Dio e gli uomini. "Dio Lo Vuole", riguarda i religiosi, i cavalieri, le altre sfere della popolazione; è anche l'emblema delle Crociate. E' il periodo, che Gesù, la Madonna ed i Santi si rivolgono alle persone, tramite i sogni, rivelando i misteri della Fede. Nei monasteri si studia, si ragiona, si discorre, si gioca a scacchi e si prega, per gran parte della giornata. Come dicevo, il basso Medioevo è percorso dal pensiero di Bernardo da Chiaravalle, la persona, con la quale Dante Aligheri, chiude l'ultimo canto del Paradiso; questa sera guardando il video, vi commuoverà:
non tutti a quel tempo si sposavano, il matrimonio era ritenuto, dalle donne una fortuna: ma San Bernardo supererà questo schema. La scelta religiosa, così come avviene oggi, comunque resta una scelta difficile; per questo mi piace concludere, raccontandovi questo episodio: "C'era un frate, che aveva fatto la scelta, andando contro il volere dei genitori, che appartengono ad una famiglia nobile, di farsi frate Francescano. Avendo scelto un ordine mendicante, si trova a camminare scalzo ed a elemosinare; per fortuna non nella sua città. Viene mandato a chiedere l'elemosina, in un quartiere dove lui sa, che ci sono, in una Via, degli artigiani del suo paese; per questo riesce a fare in modo, che in quella Via ci vadano altri monaci, perché prova un poco di vergogna; nella via dove lui va a mendicare però, incontra un suo compaesano, che lo rimprovera, gli consiglia di tornare a casa, dove l'ultimo degli impiegati se la passa meglio di lui. La sera seguente, il fraticello, viene preso dalla malinconia e vorrebbe tornare a casa; ma la notte, sogna il Paradiso. Confesserà, nella vecchiaia, ad un altro fraticello, che aveva fatto bene a rimanere, perché Dio lo voleva.


Molto bello questo video preso da You Tube

Cerca nel blog