La locanda del principe

 Nel libro il Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa si parla di questo viaggio del principe che da Palermo con il suo seguito si reca a Donnafugata cioè a Santa Margherita Belice; visto che il viaggio dura quattro giorni il principe si dice nel libro passa con la sua famiglia la prima notte a Marineo in un suo amico notaio, la seconda a Prizzi in una locanda ...dove ci sono delle cimici e la terza sempre in una locanda a Bisacquino dove in un gelato granita trova dodici mosche e dalla stanza dei cantari esce un odore non buono. Però,nel posto dove è scritto nel libro che vi è una locanda in piazza Triona vi sorgeva uno dei palazzi principeschi più belli del paese che aveva anche un balcone che si sporgeva dentro la chiesa detta dell'ospedale; vi era anche un grande salone simile a quello che vedete nella foto; secondo me era un modo per mettere in luce che le cose andavano male ma in realtà dormirono in questo palazzo. Si andava a fare il giro da Prizzi con le carrozze perchè ancora non esisteva una strada di collegamento tra Corleone e Bisacquino.

Cerca nel blog