Pagine

Origine del nome Bisacquino

Bene, parliamo questa sera dell'origine del nome di Bisacquino. Il nome Bisacquino, secondo me significa "Quell'acqua che scorre!"; più in avanti spiegherò il perché. Il canonico Lucia, dice a differenza dell'Avv. Caronna Farina, che in arabo il nome Bisacquino, significa patria del coltello; per questo per quanto riguarda Bisacquino, occorre ritrovare le origini nel periodo della dominazione araba. Nel periodo bizantino, prima di quello saraceno, in latino Bis Aqua significa doppia acqua come sosteneva l'Avv. Caronna Farina. Quest'ultimo, negli anni prossimi al periodo del mille ottocento, scrisse una Monografia su Bisacquino, prendeva come spunto, un grande conoscitore della lingua araba, il Canonico D'Angiò, che nel 1700 aveva tradotto la parola Bisacquino, come abbondante d'acqua. Secondo me, ha ragione l'Avv. Caronna Farina, anche se il Lucia sostiene questa tesi come quella di patria del coltello.  Il canonico Lucia che nel 1968, scrisse anche lui una bella Monografia su Bisacquino, sosteneva in quanto aveva scritto all'Università del Cairo, che la parola Bisacquino significasse "patria del coltello".
In effetti la parola che si pronuncia Sikin, secondo i miei studi significa coltello, invece non ho trovato in arabo la parola Abu che il Lucia sosteneva che significasse Padre o Patria; per questo se ci sono dei conoscitori dell'Arabo, possono darci maggiori ragguagli. Il canonico Lucia aveva, secondo me sottovalutato il fatto che l'Egitto dal 600 all'800 fu per parecchio tempo, sotto l'influenza dei Turchi, per cui la lingua che si parlava, era un miscuglio tra Arabo e Berbero. In effetti, nella lingua Berbera, Bisacquino da me tradotto diventa Bu sa akan che significa l'acqua che scorre.  Gli arabi sbarcarono in Sicilia dalla Tunisia quando iniziarono la conquista, la prima città ad essere conquistata fu Mazara del Vallo poi arrivarono a Sambuca e da lì nella parte interna quindi nel territorio di Bisacquino. C'è chi dice che occorsero dieci anni per conquistare Palermo chi dice che occorsero quattro anni. Da sottolineare che erano in prevalenza come provenienza dei Berberi in quanto tutti i paesi del nord africa che si affacciano sul mediterraneo sono come appartenenza indicati come Berberi. Con i Normanni il nome di Bu su akan cambio in Busacchinum come riporta il D'Amico, con l'avvento della lingua siciliana divenne Busacchinu. Bu significa quella, su acqua e akan scorre. In effetti, a Bisacquino nel quartiere Acquanova, la parte alta del paese, sorge la sorgente del fiume Bruca, affluente del fiume Belice, che attraversa la piazza del paese. Per tutto questo ritengo che la parola Bisacquino sia riferibile alla frase l'acqua che scorre. Una buona serata.

Nella foto vedete il castello - casale arabo nel territorio di Bisacquino dal nome Battellaro. 

Cerca nel blog